Apple da record: 78.3 milioni di iPhone venduti, bene Mac e Apple Watch, calano ancora gli iPad!

Nelle scorse ore Apple ha comunicato i dati di vendita relativi al quarto trimestre del 2016 (ottobre, novembre e dicembre), ovvero il primo trimestre fiscale del 2017 (Q1 2017). Al contrario delle previsioni le vendite della mela morsicata sono andate molto bene.

Apple da record: 78.3 milioni di iPhone venduti, bene Mac e Apple Watch, calano ancora gli iPad!

L’azienda ha registrato un fatturato trimestrale record per merito di iPhone, Mac, Apple Watch e servizi.

Dati finanziari e di vendita

Apple ha registrato un fatturato trimestrale record di sempre di 78.4 miliardi di dollari, questo risultato va confrontato con quello dello stesso trimestre dello scorso anno, in cui l’azienda aveva registrato un fatturato di 75.9 miliardi di dollari. Le vendite internazionali hanno rappresentato il 64% del fatturato trimestrale. Nel trimestre appena concluso Apple ha venduto 78.3 milioni di iPhone (contro i 74.8 milioni venduti nel Q1 2016), 13 milioni di iPad (contro i 16.1 milioni venduti nel Q1 2016) e 5.3 milioni di Mac (contro i 5.3 milioni venduti nel Q1 2016).

È importante notare che Apple ha registrato un numero di iPhone venduti mai raggiunto prima, rispetto al record precedente (avvenuto durante il Q1 2016) sono stati venduti il 5% di iPhone in più. Anche in questo trimestre Apple ha deciso di non pubblicare i dati dettagliati relativi alle vendite di Apple Watch e Apple TV per non avvantaggiare la concorrenza. Per questo motivo le vendite di questi due prodotti sono raccolte nella voce altri prodotti” (insieme a quelle di iPod, prodotti Beats e accessori).

Tabelle:

Di seguito le tabelle che mostrano le vendite suddivise per prodotti/servizi e aree geografiche:

Apple da record: 78.3 milioni di iPhone venduti, bene Mac e Apple Watch, calano ancora gli iPad!

Apple da record: 78.3 milioni di iPhone venduti, bene Mac e Apple Watch, calano ancora gli iPad!

Analisi dei dati

Quello appena concluso è stato per Apple un trimestre positivo, al contrario delle attese che prevedevano considerevoli cali di vendite rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Apple è riuscita a registrare due importanti record: il maggior fatturato trimestrale della sua storia e il maggior numero di iPhone venduti in un trimestre.

Il dato di vendita degli iPhone (78.3 milioni) è senza dubbio il più sorprendente, riuscire a migliorare quanto fatto nel Q1 2015 e nel Q1 2016 (in entrambi i casi si erano superate le 74 milioni di unità vendute) non era affatto scontato, essendo già record in quei due trimestri. Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno hanno segnato un +5% di unità vendute. Merito di questo risultato è stato l’iPhone 7, che con le sue novità è riuscito a convincere gli utenti. In particolare il modello Plus quest’anno è andato benissimo, raggiungendo circa il 40% delle vendite rispetto al fratello minore.

Purtroppo però non sono affatto rosee le vendite di iPad, che continuano una lenta e costante decrescita trimestre dopo trimestre. Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno hanno segnato un -19% di unità vendute. L’unica speranza è attendere la primavera, durante la quale la mela morsicata dovrebbe presentare i nuovi modelli, anche se per dare una svolta a questa situazione Apple dovrà impegnarsi parecchio sia sul fronte software che su quello hardware.

Si trovano in una situazione stabile invece i Mac, che nonostante il mercato computer sia in crisi continuano a mantenersi su ottimi livelli di vendite. Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno hanno segnato un +1% di unità vendute. Ottima è stata la performance dei servizi che registrano un +18%, mentre gli altri prodotti segnano un -8%. Tuttavia in quest’ultima sezione rientrano anche i ricavi derivanti dalle vendite di Apple Watch che però a detta di Apple hanno registrato un nuovo record, anche se continua a non rivelare il numero di unità vendute.

Dichiarazioni

Di seguito la dichiarazione di Tim CookCEO di Apple:

“Siamo entusiasti di annunciare che i risultati del nostro trimestre natalizio hanno generato il più alto fatturato trimestrale di sempre di Apple, infrangendo diversi altri record lungo la strada. Abbiamo venduto il maggior numero di iPhone rispetto al passato e abbiamo battuto tutti i record di fatturato precedenti per iPhone, Servizi, Mac e Apple Watch. Il fatturato derivante dai servizi è cresciuto fortemente rispetto allo scorso anno, trainato dalle attività record registrare dai clienti sull’App Store. Siamo inoltre particolarmente entusiasti dei prodotti della nostra pipeline.”

Di seguito la dichiarazione di Luca MaestriCFO di Apple:

“La nostra eccezionale performance di business ha determinato un nuovo record di sempre per quanto riguarda gli utili per azione, e oltre 27 miliardi di dollari di cash flow operativo. Abbiamo restituito quasi 15 miliardi di dollari agli investitori attraverso riacquisti di azioni e dividendi nel corso del trimestre, portando i pagamenti cumulativi fatti attraverso il nostro programma di ritorno del capitale ad oltre 200 miliardi di dollari.”

Comunicato stampa

Di seguito il comunicato stampa pubblicato da Apple:

CUPERTINO, California — 31 gennaio 2017 — Apple ha annunciato oggi i risultati finanziari del primo trimestre dell’anno fiscale 2017, conclusosi il 31 dicembre 2016. L’azienda ha annunciato un fatturato trimestrale, record di sempre, di 78,4 miliardi di dollari e un utile trimestrale per azione diluita, record di sempre, di 3,36 dollari. Questi risultati si raffrontano con quelli dello stesso trimestre dell’anno passato in cui l’azienda aveva registrato un fatturato di 75,9 miliardi di dollari e un utile per azione diluita pari a 3,28 dollari. Le vendite internazionali hanno rappresentato il 64 percento del fatturato trimestrale.

“Siamo entusiasti di annunciare che i risultati del nostro trimestre natalizio hanno generato il più alto fatturato trimestrale di sempre di Apple, infrangendo diversi altri record lungo la strada. Abbiamo venduto il maggior numero di iPhone rispetto al passato e abbiamo battuto tutti i record di fatturato precedenti per iPhone, Servizi, Mac e Apple Watch,” ha affermato Tim Cook, CEO di Apple. “Il fatturato derivante dai servizi è cresciuto fortemente rispetto allo scorso anno, trainato dalle attività record registrare dai clienti sull’App Store; siamo inoltre particolarmente entusiasti dei prodotti della nostra pipeline.”

“La nostra eccezionale performance di business ha determinato un nuovo record di sempre per quanto riguarda gli utili per azione, e oltre 27 miliardi di dollari di cash flow operativo,” ha dichiarato Luca Maestri, CFO di Apple. “Abbiamo restituito quasi 15 miliardi di dollari agli investitori attraverso riacquisti di azioni e dividendi nel corso del trimestre, portando i pagamenti cumulativi fatti attraverso il nostro programma di ritorno del capitale ad oltre 200 miliardi di dollari.”

Apple fornisce la seguente guidance per il secondo trimestre del proprio anno fiscale 2017:

  • fatturato fra i 51,5 miliardi di dollari e i 53,5 miliardi di dollari
  • margine lordo fra il 38 percento e il 39 percento
  • spese operative fra i 6,5 miliardi di dollari e i 6,6 miliardi di dollari
  • altre entrate/(spese) di 400 milioni di dollari
  • aliquota fiscale del 26 percento

Il Consiglio di Amministrazione di Apple ha dichiarato un dividendo cash di 0,57 dollari per azione delle azioni ordinarie della Società. Il dividendo è pagabile il 16 febbraio 2017 agli azionisti registrati alla chiusura delle attività il 13 febbraio 2017.

Apple fornirà l’audio streaming live della conference call sui risultati finanziari del primo trimestre dell’anno fiscale 2017 a partire dalle 2:00 p.m. PST del 31 gennaio 2017 sul sito www.apple.com/investor/earnings-call/. Questo webcast sarà disponibile per la riproduzione differita per circa due settimane successive.

Apple ha rivoluzionato la tecnologia personale con l’introduzione del Macintosh nel 1984. Ancora oggi Apple è all’avanguardia nel mondo per l’innovazione con iPhone, iPad, Mac, Apple Watch e Apple TV. Le quattro piattaforme software di Apple – iOS, macOS, watchOS e tvOS – forniscono un’esperienza fluida e continua su tutti i dispositivi Apple e offrono alle persone servizi innovativi, tra cui App Store, Apple Music, Apple Pay e iCloud. Gli oltre 100.000 dipendenti Apple si impegnano per realizzare i migliori prodotti sul pianeta, e lasciare il mondo migliore di come lo abbiamo trovato.

Via

The following two tabs change content below.

Lorenzo Lanzarone

Amministratore
Studente di Informatica per il Management. Amministratore di TechEarthBlog e ViewSoftware. Visita il mio sito web personale: www.lorenzolanzarone.it