Apple Q2 2015: 61.2 milioni di iPhone, 12.6 milioni di iPad e 4.6 milioni di Mac venduti!

Nelle scorse ore Apple ha comunicato i dati di vendita e i guadagni relativi al primo trimestre dall’anno 2015, che include i mesi di gennaio, febbraio e marzo, ovvero il secondo trimestre fiscale del 2015, Q2 2015. Anche in questo trimestre le vendite dei prodotti della mela morsicata sono andate a gonfie vele, facendo registrare all’azienda di Cupertino un fatturato mai raggiunto nello stesso periodo degli anni precedenti.

Apple Q2 2015: 61.2 milioni di iPhone, 12.6 milioni di iPad e 4.6 milioni di Mac venduti!

Al momento Apple è più in salute che mai, nel trimestre appena concluso ha venduto 61.17 milioni di iPhone (contro i 43.7 milioni venduti nel Q2 2014), 12.62 milioni di iPad (contro i 16.3 milioni venduti nel Q2 2014) e 4.56 milioni di Mac (contro i 4.1 milioni venduti nel Q2 2014).

Apple ha registrato un fatturato trimestrale di 58.01 miliardi di dollari e un utile netto trimestrale di 13.6 miliardi di dollari, mentre il margine lordo ha raggiunto il 40.8%. In sintesi questo trimestre ha visto un’ottima performance per quanto riguarda le vendite di iPhone, che mai avevano raggiunto tali cifre nello stesso periodo degli anni scorsi, anche le vendite di Mac sono in aumento, gli iPad invece sono in considerevole calo. Di seguito l’immagine che mostra le tabelle con le vendite di Apple suddivise per area geografica e prodotti, relativamente agli ultimi tre trimestri fiscali:

Apple Q2 2015: 61.2 milioni di iPhone, 12.6 milioni di iPad e 4.6 milioni di Mac venduti!

Di seguito ecco quanto dichiarato da Tim Cook, CEO di Apple:

“Siamo entusiasti dalla continua forza di iPhone, Mac e App Store, che hanno guidato i nostri migliori risultati di sempre per il trimestre di marzo. Stiamo vedendo un tasso di persone che passano ad iPhone più alto di quanto abbiamo mai visto nei cicli precedenti, e abbiamo avuto un inizio entusiasmante per il trimestre di giugno con il lancio di Apple Watch.”

Di seguito ecco quanto dichiarato da Luca MaestriCFO di Apple:

“L’enorme domanda da parte dei clienti per i nostri prodotti e servizi nel trimestre di marzo ha guidato una crescita del fatturato del 27 percento e la crescita dell’EPS del 40%. Anche il flusso di cassa dalle operazioni è stato rilevante, arrivando a 19.1 miliardi di dollari.”

Sarà interessante scoprire quali saranno le vendite relative al prossimo trimestre fiscale (che comprenderà i mesi di aprile, maggio e giugno), che per la prima volta includerà quelle del nuovo smartwatch della mela morsicata: l’Apple Watch.

Via

The following two tabs change content below.

Lorenzo Lanzarone

Amministratore
Studente di Informatica per il Management. Amministratore di TechEarthBlog e ViewSoftware. Visita il mio sito web personale: www.lorenzolanzarone.it