Apple Q2 2014: 43.7 milioni di iPhone, 16.4 milioni di iPad e 4.1 milioni di Mac venduti!

Nelle scorse ore (23 Aprile 2014), Apple ha tenuto la consueta conferenza per annunciare i dati di vendita e i guadagni relativi al primo trimestre dall’anno 2014 (Gennaio – Febbraio – Marzo) ovvero il secondo trimestre fiscale 2014 (Q2 2014). Anche questa volta i dati di vendita sono stati soddisfacenti per Apple in particolare hanno brillato le vendite di iPhone battendo quelle relative allo stesso periodo degli anni precedenti.

Apple

L’azienda di Cupertino è riuscita a vendere ben 43.7 milioni di iPhone (contro i 37.4 milioni venduti 12 mesi fa), 16.4 milioni di iPad (contro i 19.4 milioni venduti 12 mesi fa) e 4.1 milioni di Mac (contro i 3.9 milioni venduti 12 mesi fa). Il numero degli iPod venduti è di 2.7 milioni di unità (contro i 5.6 milioni venduti 12 mesi fa) con un calo del 51% rispetto allo scorso anno, segno questo che come prevedibile l’azienda e gli utenti non credano più in questo marchio ormai superato.

Apple ha registrato un fatturato trimestrale di 45.6 miliardi di dollari (contro i 43.6 miliardi di 12 mesi fa) e un utile netto trimestrale di 10.2 miliardi di dollari (contro i 9.5 miliardi di 12 mesi fa). In sintesi questo trimestre ha visto delle ottime vendite per quanto riguarda gli iPhone che mai durante lo stesso periodo degli anni passati avevano venduto così tanto, in leggero aumento sono anche le vendite di computer Mac, mentre gli iPad e gli iPod sono in calo. Ecco quanto dichiarato dal CEO di Apple Tim Cook:

“Siamo molto orgogliosi dei nostri risultati trimestrali, in modo particolare delle forti vendite iPhone e del fatturato record derivante dai servizi. Non vediamo davvero l’ora di introdurre ulteriori nuovi prodotti e servizi che solo Apple potrebbe portare sul mercato.”

Ecco quanto dichiarato dal CFO di Apple Peter Oppenheimer:

“Abbiamo generato 13,5 miliardi in cash flow dalle operation e abbiamo restituito quasi 21 miliardi di dollari in cash agli azionisti attraverso i dividendi e riacquisti azionari nel corso del trimestre di Marzo, questo porta i pagamenti totali effettuati nell’ambito del nostro programma di ritorno del capitale a 66 miliardi di dollari.”

The following two tabs change content below.

Lorenzo Lanzarone

Amministratore
Studente di Informatica per il Management. Amministratore di TechEarthBlog e ViewSoftware. Visita il mio sito web personale: www.lorenzolanzarone.it