Ecco la divisione dei profitti nell’industria della telefonia

Dopo una serie di risultati estremamente positivi per Apple, sembra che l’azienda possa contare su una nuova notizia in grado di confermare ancora una volta il florido periodo attraversato. Sembra infatti, dagli ultimi calcoli di Asymco, che Apple rappresenti il 75% dei profitti dell’industria della telefonia cellulare.

La notizia è stata riportata dall’analista Horace Dediu di Asymco, e sembra che secondo le stime osservate, con una percentuale di mercato pari all’8.7%, sarebbe proprio Apple ad intascare il 75% dei profitti all’interno dell’industria della telefonia cellulare. Analizzando i numeri di Dediu, Philip Elmer-DeWitt ha affermato che tra i primo otto produttori, solamente 5 mostrano significativi profitti: Samsung potrebbe contare su una quota del 16% dei profitti, mentre Nokia, RIM ed HTC avrebbero mostrato risultati poco convincenti; Motorola, LG e Sony, invece, sarebbero in rosso.

Le proiezioni riportate ed analizzate dai due analisti non si riferiscono esclusivamente al settore degli smartphone, quanto piuttosto alla industria della telefonia cellulare, e riguardano il mercato internazionale, e non solo quello statunitense. Come sottolineato sempre da Elmer-DeWitt, una buona notizia per Apple, sicuramente, ma una cattiva notizia per tutti i produttori che hanno deciso di affidare il proprio futuro alle piattaforme di Android e Windows Phone 7.

FONTE: iPhoneItalia

The following two tabs change content below.

Lorenzo Lanzarone

Amministratore
Studente di Informatica per il Management. Amministratore di TechEarthBlog e ViewSoftware. Visita il mio sito web personale: www.lorenzolanzarone.it