iFixt: “I nuovi MacBook Pro con Retina Display sono difficilissimi da smontare”

iFixit è un’istituzione quando si tratta di smontaggio e analisi di dispositivi elettronici. Abbiamo già svelato tutti i segreti hardware dei nuovi MacBook Pro, ma tra le novità mostrate iFixit fa ora sapere che riparare personalmente i nuovi notebook Apple non è più così semplice…

I nuovi MacBook Pro sono definiti una meraviglia dell’ingegneria, ma potrebbero dare non pochi grattacapi agli utenti che volessero smontarli. Secondo iFixit, infatti, si tratterebbe dei laptop “meno riparabili che abbiamo mai incontrato“, con un voto di 1 su una scala di 10.

Apple ha infatti inserito una serie di viti penalobe proprietarie, che impediscono praticamente di accedere all’interno del computer, RAM saldata alla scheda logica, batteria incollata piuttosto che avvitata dal case (e ciò aumenta i rischi di romperla durante lo smontaggio” e un SSD proprietario che non può essere sostituito. In pratica, il consiglio di iFixit è quello di non avventurarsi nello smontaggio o nella sostituzione di pezzi nei nuovi MacBook Pro a meno che non si sia davvero esperti in materia.

FONTE: SlideToMac

The following two tabs change content below.

Lorenzo Lanzarone

Amministratore
Studente di Informatica per il Management. Amministratore di TechEarthBlog e ViewSoftware. Visita il mio sito web personale: www.lorenzolanzarone.it