iOS 6: la lista dei desideri secondo MacWorld

Il prossimo Keynote al WWDC 2012 è uno dei più attesi degli ultimi anni, vuoi perchè è il primo senza Steve Jobs, buoi perchè gli utenti si aspettano tante novità, in primis il nuovo iOS 6. Mai come ora nessuno ha idea di quali possano essere le novità del nuovo sistema operativo mobile di Apple, se non che subito dopo l’evento, molto probabilmente, sarà rilasciata la prima beta. Macworld ha però stilato una lista delle novità che vorrebbe venissero implementate…

Ad esempio, un miglioramento della gestione del testo. iOS è sicuramente ottimo sotto questo punto di vista, ma possono ancora essere apportati dei miglioramenti soprattutto nella gestione di alcune azioni come il copia/incolla. Un’idea di gestione del testo può essere presa da questo video concept:

Anche la correzione automatica del testo è una funzione che deve essere migliorata con il prossimo iOS. Certo, più si scrive e più la correzione diventa precisa, ma per molti utenti è considerata più un fastidio che altro. Di sicuro, come già successo con le precedenti versioni di iOS, anche in questo caso verranno apportati piccoli miglioramenti.

Un altro aspetto che deve essere migliorato è la Sprinbogard. Già in passato ne abbiamo parlato e anche MacWorld ritiene che dopo 5 anni sia giunto il momento di renderla più moderna. Le cartelle implementate più tardi hanno migliorato la situazione, ma usandone tanto è difficile riconoscerle e trovare subito l’app desiderata. Alcuni sistemi operativi concorrenti utilizzano i widget per mail, calendario e previsioni del tempo, altri un’interfaccia dinamica e personalizzabile, iOS è praticamente così da quando è nato (fatta eccezione per poche novità). Anche in questo caso, ci si aspetta qualcosa di veramente nuovo da parte di Apple.

Una delle poche novità introdotte da Apple è il Centro Notifiche, sicuramente una funzione molto utile per la gestione delle notifiche di varie app. Anche in questo caso andrebbero migliorate alcune cose: ad esempio bisogna trovare un modo per eliminare rapidamente, e senza il rischio di aprire l’app relativa, le notifiche che compaiono in alto, bisognerebbe consentire agli sviluppatori di poter creare piccoli widget come quello Meteo di Apple e bisognerebbe cambiare l’organizzazione generale per rendere la lettura più semplice e lineare.

Un’altra interessante novità potrebbe essere la gestione intelligente del Wi-Fi, ad esempio facendo in modo che si attivi e si disattivi automaticamente in base alla posizione geolocalizzata. In questo modo si risparmierebbe in termini di batteria. Sei a casa? Il Wi-Fi si attiva automaticamente, entri in auto e si spegne. Arrivi in ufficio? Il Wi-Fi si attiva nuovamente e non si rischia di tenerlo acceso quando non serve.

MacWorld parla anche di Siri e di alcune migliorie che potrebbero riguardarlo, ma a noi italiani basterebbe averlo nella nostra lingua…

FONTE: iPhoneItalia

The following two tabs change content below.

Lorenzo Lanzarone

Amministratore
Studente di Informatica per il Management. Amministratore di TechEarthBlog e ViewSoftware. Visita il mio sito web personale: www.lorenzolanzarone.it