Microsoft comunica ai partner OEM le specifiche che dovranno adottare i tablet con Windows 8 RT

Microsoft, sul suo Blog ufficiale Building Windows 8, fa il punto della situazione riguardo la sua collaborazione con i partner commerciali per realizzare tablet, slate e notebook con la versione RT di Windows 8 (cioè creata per funzionare su chip ARM). Secondo Microsoft i tablet Windows 8 RT daranno inizio a una nuova era nella storia del PC ma, per permettere questo, a Redmond sanno che sarà necessario integrare al meglio questa versione RT nell’ambiente Windows già esistente.

Per perseguire al meglio questo obiettivo la collaborazione con i partner OEM è fondamentale: a questo proposito viene confermato che Asus, Lenovo, Samsung e Dell produrranno tablet con Windows RT. Microsoft inoltre in questo post sul suo Blog pubblica le specifiche tecniche fisse che questi tablet dovranno avere: si comincia dalle misure e dal peso che secondo Microsoft non doverbbe superare 1,2 kg. Altro punto su cui Microsoft si sofferma è la durata della batteria; a questo proposito la richiesta che viene fatta ai produttori è che venga garantita un’autonomia compresa fra 8 e 13 ore in riproduzione di contenuti video HD e di almeno 320 ore nella nuovissima modalità “Connected Standby” che garantisce che il dispositivo, nonostante sia in standby, resti connesso alla rete per scaricare in tempo reale i dati (esattamente come non fa Windows Phone).
Steven Sinofsky, redattore del post su MSDN ma soprattutto responsabile dello sviluppo di Windows 8, parla anche di altre caratteristiche che sarà possibile trovare nei tablet Windows RT, come la tecnologia NFC e la perfetta integrazione di periferiche come memorie di massa, porte USB e la connettività Bluetooth. Infine Sinofsky chiude il post parlando delle nuove gesture – di cui, guarda caso, abbiamo parlato anche noi in questi giorni – che saranno utilizzabili con i TouchPad dei tablet con Windows RT (dato che verranno prodotti tablet che, come Surface, integrano la possibilità di applicare una tastiera con TouchPad). Per quanto riguarda la componentistica interna Microsoft assicura che sarà disponibile una grande varietà di soluzioni, tutte perfettamente integrate con l’ambiente di Windows 8 RT.

FONTE: WindowsBlogItalia

The following two tabs change content below.

Lorenzo Lanzarone

Amministratore
Studente di Informatica per il Management. Amministratore di TechEarthBlog e ViewSoftware. Visita il mio sito web personale: www.lorenzolanzarone.it