Samsung in crisi: nel secondo trimestre ricavi in calo del 24% rispetto al 2013

Cattive notizie per Samsung, la nota azienda sud-coreana ha registrato nel secondo trimestre del 2014, (Q2 2014) concluso lo scorso 30 giugno, un consistente calo nei guadagni di circa il 24% rispetto allo stesso periodo del 2013. Samsung ha quindi deluso gli investitori mostrando risultati ben al di sotto delle aspettative.

Samsung

Questo periodo nero di Samsung è dovuto principalmente alla divisione smartphone che comincia a risentire della saturazione del mercato, dell’eccessiva concorrenza e della consistente spesa economica in pubblicità e marketing. Samsung ha perso quote principalmente nel mercato cinese e in quello europeo dove altre aziende come Huawei e Lenovo stanno crescendo in misura sempre maggiore nella fascia di mercato medio-bassa.

Gli analisti avevano previsto per il Q2 2014 ricavi per 8.1 miliardi di dollari mentre Samsung ha comunicato di aver guadagnato “solo” 7.1 miliardi di dollari. Nonostante tutto si pensa che a settembre la situazione migliorerà grazie alla presentazione del nuovo Galaxy Note 4 che rimane comunque molto atteso dagli utenti. Altro interessante dato da osservare riguarda la quota di mercato che occupa Samsung assieme alla rivale Apple a livello mondiale, insieme le due principali produttrici di smartphone raggiungevano nel primo trimestre del 2014 il 50% del mercato mentre nel secondo trimestre si sono fermate a quota 47%.

The following two tabs change content below.

Lorenzo Lanzarone

Amministratore
Studente di Informatica per il Management. Amministratore di TechEarthBlog e ViewSoftware. Visita il mio sito web personale: www.lorenzolanzarone.it