Windows 8: il prezzo per l’aggiornamento si abbassa a soli 40$!

Windows 8, il nuovo sistema operativo di casa Redmond, verrà venduto ad un prezzo molto più basso di quanto era stato preannunciato. Microsoft ha deciso di tagliare i prezzi del nuovo Windows 8 che verrà venduto al prezzo scontato di 40$, una strategia sicuramente mirata a contrastare Apple e il suo nuovo Mountain Lion che verrà invece venduto a soli 19,99$.

Secondo quanto dichiarato dalla società infatti l’upgrade da Xp, Vista e Windows 7  (in pratica tutti i maggiori sistemi operativi Microsoft) costerà solo 40$ mentre la versione full verrà venduta al prezzo di 70$, in entrambi i casi molto meno del prezzo richiesto per le precedenti versioni di Windows.

Nonostante Microsoft abbia precisato che si tratta di un’offerta limitata nel tempo ci troviamo comunque di fronte ad un cambio di rotta della società, che ci aveva sempre abituato a prezzi esorbitanti per i proprio sistemi operativi, dai quali d’altronde trae gran parte del proprio profitto. Sicuramente comunque fra le principali motivazioni che hanno spinto Microsoft a questo netto tagli dei prezzi troviamo sia la necessità di stimolare gli sviluppatori a creare applicazioni per la versione Metro di Windows 8 con clienti presenti sin dai primi giorni dal lancio del nuovo S.O, sia la concorrenza indiretta con Apple, visto che non sarebbe una buona pubblicità vendere l’aggioranamento al nuovo sistema operativo a 150$ mentre Apple lo vende a soli 19,99$. Voi cosa ne pensate? Vi sembra una strategia vincente quella di Microsoft?

FONTE: iSpazioMac

The following two tabs change content below.

Lorenzo Lanzarone

Amministratore
Studente di Informatica per il Management. Amministratore di TechEarthBlog e ViewSoftware. Visita il mio sito web personale: www.lorenzolanzarone.it