Windows Media Center: in Windows 8 sarà disponibile come componente aggiuntivo

Microsoft ha reso note alcune informazioni importanti riguardo alcomparto multimediale di Windows 8. Troveremo ancora Windows Media Player, mentre Windows Media Center sarà disponibile come funzionalità extra, inoltre ci sono delle novità riguardo ai formati supportati.

Windows Media Player si conferma quindi come il lettore multimediale predefinito per il Desktop, mentre nella parte Metro potremo utilizzare le applicazioni Musica e Video già presenti nella Consumer Preview. I file e i codec supportati di default saranno quelli riportati nello schema sottostante.

Microsoft ha invece deciso di rimuovere il supporto alla riproduzione dei DVD Video per ridurre i costi di licenza. La scelta è strana ma comprensibile in virtù di due considerazioni: innanzitutto ci sono tantissimi software di terze parti per leggere DVD e Blu-ray, secondariamente sono sempre meno gli utenti che utilizzano i supporti ottici in favore dei file e dello streaming.

Windows Media Center è uno strumento molto bello e potente, ma dedicato solo ad una ristretta cerchia di utenza che vuole una vera e propria postazione multimediale, magari comandabile tramite telecomando. Per questo motivo Microsoft ha deciso di non includerlo di default, lasciando piuttosto all’utente la possibilità di scegliere se installarlo o meno, tramite il semplice upgrade riassunto dall’immagine sottostante.

FONTE: WindowsBlogItalia

The following two tabs change content below.

Lorenzo Lanzarone

Amministratore
Studente di Informatica per il Management. Amministratore di TechEarthBlog e ViewSoftware. Visita il mio sito web personale: www.lorenzolanzarone.it