Apple: nel 2007 Steve Jobs mostrò l’iPhone ad Obama in anteprima

Negli scorsi giorni è stata diffusa una notizia molto particolare, stando a quanto pubblicato sul libro in uscita “Believer: My Forty Years in Politics”, Steve Jobs mostrò a Barack Obama, non ancora presidente degli Stati Uniti, l’iPhone originale diversi mesi prima dell’uscita ufficiale.

Apple: nel 2007 Steve Jobs mostrò l’iPhone ad Obama in anteprima

Questo episodio risalirebbe ai primi mesi del 2007 quando ancora l’iPhone originale non era in commercio e Barack Obama non era ancora presidente. Obama è stata una delle prime persone esterne ad Apple ad aver potuto vedere in anteprima lo smartphone che ha rivoluzionato il mondo della telefonia mobile. È ormai noto che proprio Steve Jobs, ex-CEO di Apple, provava ammirazione nei confronti di Obama e lo sostenne durante la campagna elettorale. Date queste premesse Jobs ebbe il piacere di mostrare proprio ad Obama l’ultima creazione dell’azienda di Cupertino.

Stando a quanto riportato da The Verge, Obama rimase così sorpreso che al termine dell’incontro privato con Steve Jobs dichiarò di voler investire nella mela morsicata comprandone diverse azioni:

“Se fosse legale, mi piacerebbe comprare una barca di azioni Apple. Questa cosa diventerà grandiosa.”

Se Barack Obama avesse realmente investito nella Apple ad oggi avrebbe guadagnato all’incirca 10 volte tanto!

Via

The following two tabs change content below.

Lorenzo Lanzarone

Amministratore
Studente di Informatica per il Management. Amministratore di TechEarthBlog e ViewSoftware. Visita il mio sito web personale: www.lorenzolanzarone.it