Safari: il browser di Apple si sarebbe potuto chiamare “Freedom”

Vi riportiamo oggi una curiosità del mondo dell’informatica, sembra infatti che il noto browser di casa Apple, ovvero Safari si sarebbe dovuto chiamare originariamente “Freedom”. Stando a quanto affermato da Don Melton, un ex programmatore di Apple, era proprio questo uno dei nomi che Steve Jobs avrebbe preso in consierazione oltre ad “iBrowse” e “Alexander”.

Safari logo

Melton ricorda come Steve Jobs un giorno avesse iniziato a pronunciare ad alta voce i possibili nomi già citati per capire quale più si addiceva al primo browser dell’azienda di Cupertino, non è però noto come mai si sia poi optato per il nome “Safari”. Ecco quanto dichiarato da Don Melton:

“Mi piaceva molto il nome. Mi sentivo coinvolto. Potevo immaginarmi “Safari” sul dock di Mac OS X. Dovevo dirlo immediatamente al team e, se necessario, convincerli che anche a loro piaceva. Fortunatamente, non richiesero molto per essere convinti.”

FONTE

The following two tabs change content below.

Lorenzo Lanzarone

Amministratore
Studente di Informatica per il Management. Amministratore di TechEarthBlog e ViewSoftware. Visita il mio sito web personale: www.lorenzolanzarone.it