Apple presenta il suo smartwatch: l’Apple Watch, in arrivo a inizio 2015 a partire da 349€

Come ormai saprete Apple ha da poco presentato al mondo il suo tanto chiacchierato smartwatch, ovvero orologio intelligente. A sorpresa questo nuovo dispositivo non si chiamerà “iWatch” ma “Apple Watch”. Si tratta di un orologio estremamente versatile e ricco di funzionalità, dal fitness, alla musica, dalla gestione degli impegni alla comunicazione.

Apple Watch 2

Questo nuovo Apple Watch sarà disponibile ad inizio 2015 ad un prezzo di partenza di 349€, ovviamente per utilizzarlo appieno sarà necessario abbinarlo al proprio iPhone, Apple ha comunicato che Apple Watch sarà compatibile con iPhone 5 e successivi.

In questo nuovo Apple Watch le funzioni ci sono tutte, il design in stile Apple anche. Ciò che stupisce maggiormente è la moltitudine di varianti che saranno disponibili: 3 edizioni, 2 dimensioni del display (38 e 42 millimetri), 6 colorazioni e materiali differenti e decine di cinturini diversi, il tutto combinato a proprio piacimento. Stiamo ovviamente parlando del primo dispositivo tecnologico indossabile realizzato da Apple, inoltre si tratta del primo dispositivo Apple che può essere considerato un vero e proprio gioiello dato che la versione “Apple Watch Edition” sarà realizzata in oro giallo e oro rosa, e qui il prezzo anche se ancora non si conosce sarà decisamente elevato (alcune voci affermano che si potrebbero superare i 1000€). Di seguito la gallery fotografica dedicata all’Apple Watch:

La scocca dell’Apple Watch si caratterizza per un aspetto arrotondato e bombato, rifinito con un vetro in cristallo di zaffiro o agli ioni lievemente curvo sugli angoli e, da cinturini completamente intercambiabili. Sul lato destro del dispositivo due tasti fisici: la corona digitale, ovvero una rotella che permette di effettuare lo zoom dell’interfaccia o selezionare funzioni, e un tasto rapido di richiamo dei contatti. La cassa prevede delle configurazioni in tre materiali diversi, così come da elenco:

  • Apple Watch: acciaio lucido inossidabile, in tinta naturale o nero siderale;
  • Apple Watch Sport: alluminio anodizzato in argento oppure in grigio siderale;
  • Apple Watch Edition: oro 18 carati, realizzato con uno speciale processo di lavorazione che lo rende due volte più duro e resistente rispetto all’oro classico.

L’interfaccia software di questo nuovo smartwatch made in Apple è molto curata e ben fatta, in pieno stile iOS 8, inoltre gli sviluppatori avranno la possibilità di creare applicazioni di terze parti proprio come avviene su Mac, iPhone, iPad e iPod touch. Per quanto riguarda invece le caratteristiche hardware l’Apple Watch integra un chip onnicomprensivo, ribattezzato S1, che contiene al suo interno un’architettura multistrato di ispirazione desktop. Oltre all’unità di calcolo, racchiude la GPU, il WiFi e i connettori riceventi per la carica a induzione. Accanto a questa componente, isolata da un’apposita copertura metallica, trova spazio la batteria. Sul retro di Apple iWatch, nell’area di contatto con la pelle del polso, si trovano 4 speciali LED sia a infrarosso che a luce naturale. Questi sono in grado di misurare costantemente il battito cardiaco, la frequenza e altri dati sulla circolazione sanguigna. Sul vetro di Apple iWatch trovano alloggio due tipologie diverse di rilevatori del tocco. Il primo capacitivo, così come normalmente su qualsiasi iDevice, l’altro apressione, per comprendere la forza che l’utente imprime con le dita sul pannello. Di seguito il video ufficiale realizzato da Apple:

Di seguito un primo video hands-on dell’Apple Watch:

The following two tabs change content below.

Lorenzo Lanzarone

Amministratore
Studente di Informatica per il Management. Amministratore di TechEarthBlog e ViewSoftware. Visita il mio sito web personale: www.lorenzolanzarone.it