Google pagherà svariati milioni di dollari in multe per la violazione della privacy di Safari

La FTC si starebbe preparando a multare Google per la sua violazione del browser Safari tracciando l’attività degli utenti su Internet, e sembra che la cifra possa essere di decine di milioni di dollari.

Come già accennato la notizia è stata riportata da Bloomberg e sembra che la Federal Trade Commission – FTC – si stia preparando a multare Google per aver violato le restrizioni in merito alla privacy presenti su Safari con lo scopo di tracciare gli utenti tramite una serie di banner pubblicitari disposti nel web e, pare, la multa sarà piuttosto salata: secondo una fonte infatti il colosso di Mountain View potrebbe ritrovarsi a pagare decine di milioni di dollari!

Sempre secondo la fonte, la compagnia sarebbe in contatto con la Federal Trade Commission per negoziare sull’entità della multa che dovrà pagare in seguito alla propria violazione; si tratta di un evento sicuramente importante, in quanto sarebbe il primo intervento da parte dell’agenzia relativo ad una violazione della privacy su Internet. Ricordiamo che l’accusa rivolta a Google fa riferimento ad una strategia adottata dall’azienda per aggirare le impostazioni della privacy predefinite di Safari, permettendo così di installare un cookie tramite dei banner pubblicitari che avrebbe permesso di installarne di altri per tracciare efficacemente l’attività degli utenti su Internet, ed in particolare su siti collegati ai network pubbliciatri della compagnia.

FONTE: iPhoneItalia

The following two tabs change content below.

Lorenzo Lanzarone

Amministratore
Studente di Informatica per il Management. Amministratore di TechEarthBlog e ViewSoftware. Visita il mio sito web personale: www.lorenzolanzarone.it