Il futuro di Apple: rivoluzionare fotografia, libri di testo e TV

“Prima della sua morte, Steve Jobs ha voluto preparare tre rivoluzioni in altrettanti campi della tecnologia”, queste le parole del biografo Walter Isaacson che, al New York Times, ha svelato alcune notizie molto interessanti.

Isaacson afferma che Steve Jobs, nei mesi prima di morire, si è assicurato che il futuro di Apple sia ancora rivoluzionario, soprattutto in tre campi: fotografia, libri di testo e TV.

“Non ho voluto inserire i dettagli sui programmi di Steve Jobs, e quindi di Apple” ha detto Isaacrson “perché sentivo che non era giusto per l’azienda. Ma posso dirvi che Steve Jobs ha dedicato molto perché nel futuro di Apple ci siano tre nuove rivoluzioni”.

Se per la TV sappiamo ormai con certezza che già nel 2012 potremmo avere un televisore realizzato interamente da Apple, per fotografia e libri di testo non ci sono altre informazioni. Possiamo solo immaginare che nell’idea di Steve Jobs vi sia la volontà di fornire un iPad ad ogni alunno e di poter inserire nel dispositivo tutti i libri di testo di cui necessita, a costi più contenuti rispetto alle versioni cartacee. E per la fotografia? Cosa ci riserverà il futuro?

FONTE: iPhoneItalia

The following two tabs change content below.

Lorenzo Lanzarone

Amministratore
Studente di Informatica per il Management. Amministratore di TechEarthBlog e ViewSoftware. Visita il mio sito web personale: www.lorenzolanzarone.it