Il Mac App Store compie un anno di vita

Di seguito riportiamo, tradotto in italiano, un interessante articolo pubblicato su MacRumors e riguardante il primo anno di vita del Mac App Store.

Oggi è il primo anniversario del lancio del Mac App Store, il tentativo di Apple di rivedere il sistema di distribuzione di software offrendo uno store digitale da cui scaricare agevolmente le applicazioni realizzate per Mac e collegate ad iTunes Store, l’infrastruttura della compagnia già esistente.

Il Mac App Store ha guadagnato importanza durante tutto l’anno dal momento che Apple ha continuato ad aggiungervi i propri software, scegliendo persino di usare il Mac App Store come canale principale per la distribuzione di OS X Lion. Meno di un anno dopo il lancio dello store, Apple ha annunciato che il Mac App Store ha visto più di 100 milioni di downloads, senza includere le vendite di OS X Lion, gli aggiornamenti di applicazioni, o i download multipli derivanti da una singola transazione.

In uno studio per valutare l’impatto del Mac App Store sulle compagnie imperniate su software Mac, abbiamo chiacchierato con Aspyr, che attraverso lo store offre parecchi giochi tra cui “Civilization V: Campain Edition”, attualmente presente nella categoria dei giochi con incassi record, nonché gioco dell’anno del Mac App Store. Tra gli altri maggiori titoli di Aspyr si trovano “Star Wars: Knights of the Old Republic”, “Call of Duty 4″, and “DOOM 3″.

Aspyr è in una posizione particolare tra gli sviluppatori del Mac App Store, in quanto essa offriva già un’importante piattaforma digitale per la distribuzione dei propri prodotti attraverso il suo market GameAgent. Ma il Mac App Store è stato comunque in grado di attrarre un ammontare significativo di business da parte dei clienti di Aspyr, avendo Aspyr stessa riferito che il Mac App Store ha consentito la vendita di circa 500.000 unità tra tutti i suoi titoli del 2011, rappresentando il 50-60%  del business della distribuzione digitale della compagnia.

In particolare, Aspyr attribuisce al Mac App Store il merito di infondere nuova vita nei titoli più vecchi, che sono portati all’attenzione di un numero maggiore di giocatori occasionali che altrimenti non li avrebbero conosciuti e non sorprende che giochi che hanno ricevuto un trattamento di favore da parte di  Apple, sotto forma di banner e altre menzioni promozionali, siano i più forti per Aspyr.

Anche al di là del Mac App Store, Aspyr indica una crescita generale della piattaforma Mac come con-causa dell’aumento di vendite di software. Il Mac ha visto uno slancio costante nel mercato dei PC, riportando in ogni trimestre degli ultimi 6 anni una crescita complessiva, raggiungendo di recente un nuovo picco con il 12.9% del mercato nel terzo trimestre del 2011.

Complessivamente, il Mac App Store rimane fortemente sbilanciato verso i software Apple,  ma  dato il volume di download, un certo numero di altri sviluppatori ha ottenuto il successo, in quanto lo store si sta rivelando popolare tra gli utenti Mac che cercano installazioni e acquisti semplici. Attualmente ci sono più di 8,900 applicazioni disponibili nel Mac App Store, il che costituisce una libreria di contenuti semplici da trovare ed installare.

FONTE: SlideToMac

The following two tabs change content below.

Lorenzo Lanzarone

Administrator
Software Engineer presso Open Data. Administrator di TechEarthBlog e ViewSoftware. Laureato in Informatica per il Management. Sito web: www.lorenzolanzarone.it