iOS 7 Beta 2: tutte le novità raccolte in un unico articolo

Come promesso, in questo articolo andiamo a riassumere tutte le novità di iOS 7 Beta 2 rilasciata da Apple per i soli sviluppatori sull’iOS Dev Center. L’articolo è in costante aggiornamento: ogni novità che sarà individuata in questa versione sarà inserita in coda all’articolo. Per maggiori informazioni su iOS 7 consulta il nostro speciale cliccando QUI.

iOS 7

iOS 7 sarà disponibile come aggiornamento software gratuito per iPhone 5, iPhone 4S, iPhone 4, iPod touch di quinta generazione, iPad 2, iPad di terza generazione, iPad di quarta generazione e iPad mini a partire da questo autunno.

  • Per la prima volta, iOS 7  beta è disponibile anche per iPad e iPad mini.
  • La build del firmware è la 11A4400f.
  • Questa nuova versione beta di iOS 7.0 è disponibile per iPhone 5, iPhone 4S, iPhone 4, iPod touch di quinta generazione. Per iPad sarà disponibile in futuro.
  • Per installare iOS 7 beta è necessario disporre di iTunes 10.7 o successiva versione e di un account developer Apple da cui scaricare il firmware.
  • Insieme a questa nuova beta di iOS 7 è stato anche rilasciato un aggiornamento di Xcode e dell’SDK Apple, utile agli sviluppatori per realizzare le proprie app compatibili con iOS 7.
  • Le principali novità di iOS 7 sono già state discusse QUI. In questo articolo ci limiteremo a provare le funzionalità non presentate ufficialmente da Apple.
  • iOS 7.0 beta 2 scadrà il prossimo 8 agosto alle ore 12.00 GMT.
  • iOS 7 beta 2 ci svela, intanto, la nuova grafica che viene visualizzata durante gli aggiornamenti di iOS direttamente dai dispositivi che otterranno l’upgrade. Anche in questo caso, le principali modifiche riguardano l’estetica delle schermate e dei menu di avviso. Tutto il resto ricorda, più o meno, iOS 6 e precedenti.
  • Torna in iOS 7.0 beta 2 l’applicazione Memo Vocali. Ecco qualche screenshot dell’icona e della nuova interfaccia grafica introdotta con iOS 7.
    Schermata 2013-06-24 alle 19.29.54
  • Migliorata (e veramente tanto) la velocità di risposta di Spotlight su iOS 7 (se avete provato la precedente beta, sapete che la risposta era davvero molto lenta).
  • Adesso è possibile visualizzare l’ora di invio di ogni messaggio/iMessage, eseguendo uno slide da destra verso sinistra o da sinistra verso destra (a seconda dei messaggi)
  • Adesso, dopo aver eseguito un aggiornamento di iOS o la configurazione iniziale dell’iPhone, viene chiesto di attivare un codice di blocco per la schermata di blocco, in modo da rendere più sicuro il telefono.
  • Tutte le animazioni sembrano leggermente velocizzate: probabilmente non si tratta di un miglioramento a causa di bug precedentemente presenti ma di una scelta di Apple.
  • Introdotta la possibilità di scegliere la qualità della voce di Siri a discapito della velocità di lettura
  • Adesso, quando si preme a lungo sull’icona “Chiama” in Telefono, viene avviata una chiamata con FaceTime piuttosto che una classica GSM.
  • Note sul traffico nel Centro Notifiche.
  • Nuovo logo per Exchange in Mail.
  • Miglioramenti al WiFi.
  • Migliorata la traduzione in italiano: nella beta 1 di iOS 7, molti elementi dell’interfaccia non erano ancora stati tradotti in italiano.
  • Aggiunti i volti per le chat multiple in Messaggi.
  • Sembra che gli sfondi scelti manualmente (quindi non previsti di default in iOS 7 beta 2) non abbiano più l’effetto tridimensionale. Sicuramente si tratta di un classico bug “da beta” e verrà risolto con la prossima versione di prova di iOS 7. Aggiornamento: sembrano esserci problemi anche con i wallpaper originali di Apple in alcuni casi, anche se non su tutti i dispositivi.
  • Rimosso lo sfondo di default della precedente beta (diciamocelo, era particolarmente brutto).
  • Le nuova notifiche banner restano comunque troppo grandi e fastidiose (perché nascondono i pulsanti di navigazione). Speriamo che Apple possa correggere questo problema prima del rilascio finale di iOS 7.ù
  • Aggiornata la grafica dell’app Promemoria, adesso decisamente più carina.
    Schermata 2013-06-24 alle 19.59.25
  • Safari apre la schermata dei preferiti se non ci sono tabs aperti
  • Il Centro Notifiche si apre sulla sezione “Tutte” quando ci sono nuove notifiche, anche se era stato chiuso sulla schermata “oggi”
  • Adesso, in Messaggi, viene visualizzato un nuovo effetto (in verità già mostrato nella preview video di iOS 7 rilasciata da Apple) che anticipa l’invio del messaggio. Il messaggio passa sotto la tastiera e poi compare nella conversazione.
    Schermata 2013-06-24 alle 20.23.11
  • Dietro i nomi delle icone è stata aggiunta un’ombra bianca (nel mio caso ho messo uno sfondo bianco con particolari in nero, quindi le scritte di sistema sono diventate nere e riesco a leggerle anche sui pezzi dello sfondo nero proprio grazie a questa ombra).
  • La ricerca all’interno delle Note ora cerca anche nel testo delle singole note, evidenziando di giallo le parole trovate (lo faceva già dalla beta 1)
  • Ora la vista “Programmati” nell’app Promemoria è visibile solo cliccando sull’icona della sveglia in alto a destra, dentro l’app.
  • Ora le app che si possono aggiornare in background sono di più, tra cui Google Maps, TomTom Italia e Promemoria.
  • La grafica nella sezione giornaliera del Calendario (accessibile premendo sull’icona di ricerca) è leggermente diversa.
  • Premendo il tastierino numerico nell’app Telefono, non appare più lo sfondo che c’è dietro ma solo il colore principale dello sfondo, così come accade quando si inserisce il codice di sblocco in lockscreen.
  • Reintrodotti i pulsanti in basso nell’app Meteo per passare rapidamente da una città all’altra
  • Adesso i contatti che hanno un soprannome lo visualizzano nelle converazioni su Messaggi.
  • Possibilità di riprodurre in streaming i contenuti video non presenti sul dispositivo.
  • Dalle Impostazioni Accessibilità è possibile bloccare l’effetto 3D della Home disabilitando la voce “Parallax”.
  • La schermata di avvio del dispositivo è ora bianca con logo Apple nero.
    image
  • La funzione Controllo Interruttori in Accessibilità permette ad utenti disabili di controllare i propri dispositivi evidenziando in sequenza elementi su schermo che possano essere attivati attraverso un accessorio adattivo.
  • Ora è indicato il numero delle email non lette nell’app Mail sotto il testo dell’ultimo aggiornamento.
  • Dall’applicazione musica è di nuovo possibile creare delle playlist, mentre nelle prima beta non si poteva.
  • Nella LockScreen compaiono sempre i controlli musicali se si sta ascoltando un brano
  • Supporto alla sincronizzazione dei contatti Google senza la necessità di utilizzare il protocollo CardDavp
  • Eliminata la possibilità, per gli sviluppatori, di bloccare lo scatto degli screenshot.

FONTE: iPhoneItalia

 

The following two tabs change content below.

Lorenzo Lanzarone

Administrator
Software Engineer presso Open Data. Administrator di TechEarthBlog e ViewSoftware. Laureato in Informatica per il Management. Sito web: www.lorenzolanzarone.it