Rumor: iOS 6 si limiterà ad aggiornare le app di sistema e poco altro…

Con un paio di settimane d’anticipo dall’apertura della WWDC in San Francisco, una fonte attendibile ha parlato con iDownloadBlog delle possibili caratteristiche del prossimo sistema operativo mobile di casa Apple. Secondo quanto riportato, esso non introdurrà nulla di nuovo se non importanti funzionalità nelle app presenti di default.

Secondo quanto riportato dalla fonte citata dal sito web, pare che il prossimo sistema operativo di casa Apple non apporterà grandi modifiche tanto da renderlo innovativo, ma proporrà solamente delle nuove funzionalità nelle applicazioni presenti di default in tutti i device. Se siete tra coloro che speravano di avere i widget o una schermata home leggermente diversa, dovrete attendere ancora in quanto nulla cambierà, infatti “la schermata principale è identica a quella proposta in iOS 5″.

Parallelamente, le informazioni trapelate sulla nuova utility Mappe sono corrette, ma essa non presenterà funzionalità innovative. Citando l’articolo di DownloadBlog:

Dato che il sistema operativo Android è molto focalizzato sulla navigazione, ho chiesto alla nostra fonte se iOS 6 fosse in grado di fornirmi le informazioni riguardanti un determinato luogo in seguito ad una mia richiesta vocale, senza dover sbloccare il dispositivo. In altri termini dato il dispositivo in standby, pronunciando una serie di parole specifiche esso riuscirebbe ad elencarmi delle informazioni riguardanti la precisa location?

“L’utility mappe è già stata completamente scoperta”, ha affermato la fonte, “nessuna caratteristica verrà aggiunta a quanto già conoscete”.

Secondo quanto riportato, la più grande innovazione sarà proprio l’aggiunta di determinate funzioni alle applicazioni presenti di default in tutti i device.

Gli unici grandi cambiamenti verranno applicati alle applicazioni preinstallate su iOS 6, ognuna di esse sarà naturalmente in grado di stupire tutti gli utenti con importanti nuove funzionalità.

“Nonostante questo”, afferma la fonte, “non sarete in grado di distinguere iOS 5 da iOS 6 fino a quando non avvierete una applicazione preinstallata”.

Da ulteriori informazioni, pare che entrambe le utility Fotocamera e Immagini subiranno grandi cambiamenti, anche se non possiamo ancora sapere di cosa effettivamente si stia parlando. In ultima analisi, il multitasking subirà degli aggiornamenti con l’introduzione di nuove gestures ed importanti funzionalità. Tale aggiunta tuttavia sarà legata alla presenza di un determinato hardware di supporto, ecco allora che solamente gli utenti degli ultimi iPhone 4 e 4S, ma anche quelli dell’iPad di terza generazione potranno usufruirne pienamente.

FONTE: iPhoneItalia

The following two tabs change content below.

Lorenzo Lanzarone

Amministratore
Studente di Informatica per il Management. Amministratore di TechEarthBlog e ViewSoftware. Visita il mio sito web personale: www.lorenzolanzarone.it