Samsung presenta il Galaxy S5: sensore impronte, migliorati hardware e design, manca l’innovazione

Finalmente ci siamo, Samsung ha presentato da pochi minuti il tanto atteso Galaxy S5. Il nuovo smartphone di punta dell’azienda sud-coreana è realtà, ma purtroppo ciò che ci eravamo augurati che accadesse in questo articolo di ieri non è accaduto. Samsung non è riuscita a stupire e ad innovare realmente limitandosi a presentare una versione riveduta e corretta del Galaxy S4.

Galaxy S5

Il nuovo Galaxy S5 ha un comparto hardware di tutto rispetto: il display è un Super Amoled Full HD da 5.1 pollici, il processore è un quad-core 2.5 GHz Qualcomm Snapdragon, la memoria RAM rimane da 2 GB, la fotocamera raggiunge quota 16 mpx con una registrazione video in 4K HD che offre una qualità di immagine davvero elevata, arriva inoltre una novità (per modo di dire): il tasto centrale integra un sensore di impronte digitali, un po come quello già visto su iPhone 5S, mentre rimangono gli altri due tasti capacitivi.

Il nuovo Galaxy S5 è compatibile con lo standard USB 3.0 ed è resistente ad acqua e polvere mentre il sistema operativo pre-installato è Android 4.4.2 KitKat, l’ultima versione del robottino verde, con a bordo vivamente una rinnovata TouchWiz.

Galaxy S5

Il design del Galaxy S5, rispetto a quello del Galaxy S4, è stato rivisto specialmente nella parte posteriore che presenta ora una scocca in policarbonato “bucherellata” come potete vedere dalle immagini, non sono quindi presenti materiali più pregiati come l’alluminio. Le dimensioni generali del dispositivo aumentano rispetto al predecessore, soprattutto a causa del display più grande, Samsung comunica che questo smartphone ha l’autofocus più veloce sul mercato: in soli 0.3 secondi l’immagine sarà messa a fuoco e si potrà scattare la fotografia. Per quanto riguarda i possibili utilizzi del sensore per le impronte digitali sono pressoché gli stessi di quello presente su iPhone 5S, sblocco del dispositivo e acquisti sugli store di applicazioni, anche se molto probabilmente nuovi utilizzi arriveranno presto.

Galaxy S5

Il Galaxy S5 sarà disponibile sul mercato a partire da Aprile 2014 in diverse colorazioni: nero, blu, bianco e oro (anche Samsung non si vuole far mancare la tonalità rivelazione dell’anno). Il prezzo di vendita sarà molto probabilmente lo stesso di quello che aveva il Galaxy S4, ossia 699€ per la versione base. Come detto ad inizio articolo questo Galaxy S5 è sicuramente un ottimo smartphone ma Samsung non è certo riuscita ad innovare introducendo funzioni mai viste prima, ora la sfida con i più agguerriti rivali, iPhone 5S in primis, è nuovamente aperta. Come vi sembra questo Galaxy S5? Di seguito l’elenco riassuntivo delle caratteristiche tecniche:

  • Sistema operativo Android 4.4 KitKat con interfaccia TouchWiz
  • Display da 5.1 pollici Full HD 1080p
  • Fotocamera da 16 megapixel con flash LED e videoregistrazione 4k HD
  • Fotocamera anteriore da 2.1 megapixel
  • Processore quad-core 2.5GHz Qualcomm Snapdragon 801 MSM8974AC
  • RAM 2 GB
  • Memoria da 16 o 32GB espandibile via microSD
  • Connettività 150 Mbps 4G LTEWi-Fi 802.11 ac, Bluetooth 4.0, GPS, NFC, IR remote
  • Batteria da 2800mAh
  • Dimensioni di 142×72.5×8.1 mm per 145 grammi
The following two tabs change content below.

Lorenzo Lanzarone

Amministratore
Studente di Informatica per il Management. Amministratore di TechEarthBlog e ViewSoftware. Visita il mio sito web personale: www.lorenzolanzarone.it