Wall Street Journal: “L’iPhone 5 sarà prodotto a partire da giugno e avrà uno schermo da 4 pollici”

Il Wall Street Journal è da sempre uno dei giornali più vicini ad Apple e, se pubblica qualche rumor, è perchè le fonti sono state ampiamente accertate. Certo, non possiamo mai avere la sicurezza di quanto letto, soprattutto quando si parla di futuri prodotti Apple, ma l’articolo pubblicato oggi sul quotidiano americano rispecchia quanto riferito da altre fonti nelle settimane scorse: l’iPhone di sesta generazione avrà uno schermo da 4 pollici e verrà prodotto a partire da giugno.

Secondo il WSJ, Apple avrebbe già ordinato i nuovi schermi alle aziende che li producono, scegliendo un formato più grande rispetto a quello attuale. Insomma, il prossimo iPhone sarà probabilmente dotato di display da 4 pollici.

Fino ad ora Apple non ha mai cambiato le dimensioni dello schermo dell’iPhone, ferme a 3,5 pollici dal 2007, ma vuoi per la concorrenza di Samsung (che addirittura è arrivata a 4,8 pollici), vuoi per le esigenze degli utenti che richiedono uno schermo più grande, la società di Cupertino si è probabilmente convinta che i 4 pollici siano ad oggi la dimensione ideale per uno smartphone, magari lasciando in listino l’iPhone 4S per chi preferisce uno schermo più piccolo.

Questo non significa che Apple si sia lasciata influenzare dalla concorrenza, inq unto, secondo gli esperti, sarà ancora l’iPhone a dettare legge tra le novità degli smartphone nel 2012. Tra l’altro, è molto probabile che questo dispositivo sia in fase di progettazione già dalla metà del 2010. Infine, sempre secondo il WSJ, la produzione di questo nuovo iPhone inizierà a giugno, per una probabile commercializzazione attesa per il prossimo autunno.

FONTE: iPhoneItalia

The following two tabs change content below.

Lorenzo Lanzarone

Amministratore
Studente di Informatica per il Management. Amministratore di TechEarthBlog e ViewSoftware. Visita il mio sito web personale: www.lorenzolanzarone.it