Apple Keynote: nuovi iPad, iMac 5K, Mac mini e iOS 8.1, OS X Yosemite ora disponibile!

Come saprete Apple ha tenuto poche ore fa a Cupertino un nuovo Keynote per presentare gli ultimi prodotti prima delle vacanze natalizie. Tutti i rumors sono stati confermati: nuovi iPad Air 2, iPad mini 3, iMac 5K, nuovo Mac mini, iOS 8.1 e il tanto atteso rilascio di OS X Yosemite.

Apple Keynote

iPad Air 2:

Uno dei prodotti più attesi era sicuramente il nuovo iPad Air 2, con questa nuova versione del tablet per eccellenza Apple ha dato davvero il meglio di se, lo spessore è stato ulteriormente ridotto arrivando addirittura a soli 6.1 mm (è ancora più sottile dell’iPhone 6 che ne misura 6.9 mm), il processore è stato potenziato, si tratta di un A8X a 64 bit con una CPU più veloce del 40% rispetto a quella di iPad Air di prima generazione e con coprocessore di movimento M8. Anche su iPad appare per la prima volta il sensore di impronte digitali Touch ID che consente di usare il dito anziché digitare password.

iPad Air 2

Il display è sempre un Retina da 9.7 pollici con l’aggiunta di una nuova tecnologia antiriflesso, nonostante le nuove funzioni la batteria garantirà comunque le 10 ore di utilizzo. Anche la fotocamera è stata migliorata raggiungendo finalmente gli 8Mpx e il supporto ai video in Full HD a 1080p, per quanto riguarda la memoria saranno disponibili modelli da 16GB, 64GB e 128GB nelle colorazioni Grigio Siderale, Silver e Gold e nelle varianti Wi-Fi e Wi-Fi+4G con prezzi praticamente invariati rispetto alla precedente generazione. Il nuovo iPad Air sarà disponibile dal prossimo 24 ottobre.

iPad mini 3:

Il nuovo iPad mini 3, presentato molto frettolosamente durante l’evento, non ha avuto moltissime novità. Apple ha aggiunto anche su questo modello il Touch ID e la colorazione in versione Gold, nessun miglioramento per quanto riguarda fotocamera e processore ma prezzi invariati rispetto ad iPad mini 2. Per quanto riguarda la memoria saranno disponibili modelli da 16GB, 64GB e 128GB nelle colorazioni Grigio Siderale, Silver e Gold e nelle varianti Wi-Fi e Wi-Fi+4G, anche il nuovo iPad mini 3 sarà disponibile dal prossimo 24 ottobre.

iPad mini 3

iMac 5K:

Uno dei principali annunci avvenuti durante il Keynote è sicuramente stato quello del nuovo iMac con Retina Display 5K, la nuova generazione di iMac. In termini di caratteristiche tecniche, lo schermo del nuovo iMac da 27” si caratterizza per una risoluzione di 5210 x 2880, per un totale di 14.7 milioni di pixel, risultando così il display con la più alta risoluzione al mondo, tanto da essere chiamato da Apple un display 5K. Per quanto riguarda le specifiche questo nuovo iMac offrirà un processore Intel i5 da 3.5GHz, potenziabile fino a un i7 da 4GHz. La scheda grafica è una R9 di Radeon, ma le novità non finiscono qui. E’ presente il supporto a Thunderbolt 2, con 1TB fusion drive e memoria RAM da 8GB. Unica nota dolente il prezzo, a partire da 2499€, anche se rimangono comunque in listino i modelli della generazione precedente a prezzi decisamente più bassi. Il nuovo iMac 5K è già disponibile per l’acquisto.

iMac 5K

Mac mini:

Anche il Mac mini ha ricevuto un aggiornamento hardware e tagli al prezzo, dopo ben due anni dall’ultima volta. Il nuovo modello porta con se un processore Intel Core di quarta generazione, due porte Thunderbolt, scheda grafica Intel HD Graphics 5000 o, in alternativa, Intel Iris. Il Mac Mini sarà disponibile in tre modelli, il primo ha un processore Intel i5 dual-core da 1.4GHz con 4GB di RAM, 500GB di storage su disco rigido e scheda grafica Intel HD Graphics 5000 (al prezzo di 519€). Il secondo ha lo stesso processore ma a 2.6GHz e 8GB di RAM, scheda grafica Intel Iris e 1TB di storage interno (al prezzo di 719€). Infine, abbiamo l’ultima configurazione da 2.8GHz, 8GB di RAM, scheda Intel Iris e Fusion Drive da 1TB (al prezzo di 1019€). Tutti i modelli possono essere portati a 3.0 GHz, con processore i7 dual-core e fino a 16GB di memoria RAM e 1TB di memoria flash. Il nuovo Mac mini è già disponibile per l’acquisto.

iOS 8.1:

Apple ha anche presentato brevemente iOS 8.1, il prossimo importante aggiornamento software di iOS 8 che sarà disponibile gratuitamente per tutti gli utenti a partire dal 20 ottobre. Questo update porta con se molti miglioramenti e bug fix per iOS 8, e tre sostanziali novità: Apple Pay, che sarà definitivamente supportato da iPhone 6 e iPhone 6 Plus, iCloud Photo Library, che uscirà dalla fase beta. Ricordiamo che grazie a questo servizio, avremo ogni immagine scattata tramite il nostro iPhone su tutti i dispositivi connessi al nostro ID Apple, senza la scadenza dei 30 giorni dello Streaming Foto. Inoltre, qualsiasi modifica apportata alle immagini apparirà anche sugli altri dispositivi, in automatico. La terza novità riguarda il rullino fotografico, tanto desiderato dagli utenti dopo la sua rimozione nelle prime versioni di iOS 8, farà il suo ritorno, così potremo di nuovo visualizzare tutte le foto, i video e le immagini scaricate dal web in un’unica sezione dell’applicazione Foto. Non mancherà poi il pieno supporto a Continuity e in particolare alla condivisione degli SMS con gli altri dispositivi.

OS X Yosemite:

Dopo tanta attesa Apple ha finalmente rilasciato per tutti gli utenti gratuitamente OS X Yosemite, il nuovo sistema operativo per Mac presentato a giugno durante il WWDC 2014. Con questo nuovo importante update l’interfaccia grafica è stata rinnovata e sono arrivate tante nuove funzioni come Continuity che consente al Mac di comunicare con gli altri dispositivi che montano iOS 8. OS X Yosemite è già disponibile direttamente sul Mac App Store.

OS X Yosemite

The following two tabs change content below.

Lorenzo Lanzarone

Amministratore
Studente di Informatica per il Management. Amministratore di TechEarthBlog e ViewSoftware. Visita il mio sito web personale: www.lorenzolanzarone.it