Apple presenta ufficialmente l’iPad mini con chip A5 e schermo da 7.9 pollici a partire da 329€

Nel corso dell’evento Apple tenutosi nella giornata di oggi, l’azienda di Cupertino ha presentato ufficialmente il nuovo iPad mini, un tablet da 7,9 pollici con interessanti caratteristiche che va ad affiancarsi all’originale iPad, ai nuovi iPod touch e all’intera gamma iPhone. Si tratta quindi del quarto dispositivo iOS di Apple ad essere introdotto nel mercato. Ma andiamo a scoprire quelle che sono le caratteristiche di questo nuovo prodotto Apple.

 L’iPad mini utilizza un design completamente nuovo: Apple garantisce un’ottima ergonomia del dispositivo, tanto da consentirne l’utilizzo tenendolo con una sola mano. L’iPad mini è spesso solo 7.2 millimentri e pesa il 53% in meno dell’iPad originale (solo 0.68 libbre).

L’iPad mini utilizza un display da 7.9 pollici rispetto ai classici 9,7 pollici dell’iPad “standard”, presentato per la prima volta da Apple nel 2010. La risoluzione e il numero di pixel presenti sull’iPad mini sono gli stessi dell’iPad originale. Questo consente quindi di utilizzare tutte le applicazioni per iPad anche sull’iPad minisenza la necessità per gli sviluppatori di intervenire sulle stesse ed aggiornarle (come è stato per l’iPhone 5) per renderle compatibili con il nuovo prodotto.

Perché un display da 7,9 pollici? Perché, rispetto ai competitors della stessa categoria, questo display risulta decisamente più “spazioso” durante la navigazione in Internet o semplicemente per utilizzare le numerose applicazioni presenti sull’App Store in base al form factor adottato da Apple.

All’interno dell’iPad mini troviamo il processore A5 dual core, la compatibilità con le reti LTE, un WiFi migliorato e ancora più veloce ed ovviamente il nuovo connettore Lighting di Apple. A livello tecnico, quindi, un iPad 2 migliorato sotto alcuni aspetti.

Sull’iPad mini sono anche presenti due fotocamere, esattamente come sull’iPad standard: una sul fronte, per le chiamate FaceTime o comunque per eseguire autoscatti, e una sul retro (iSight da 5 Megapixels) per scattare foto e registrare video. Parlando di batteria, l’iPad mini mantiene lo stesso standard di 10 ore di utilizzo dell’iPad standard. Ovviamente questi dati andranno verificati durante l’utilizzo quotidiano.

L’iPad mini sarà disponibile nelle versioni da 16 GB, 16 GB e 32 GB nei modelli WiFi-only e WiFi+Cellulare (solo il secondo modello potrà navigare in Internet sotto rete dati). Il dispositivo sarà disponibile nei classici colori, ossia il bianco e il nero, entrambi con retro in alluminio, esattamente come l’originale iPad mini.

I modelli iPad mini con Wi-Fi saranno disponibili in nero e ardesia o bianco e argento venerdì 2 novembre ad un prezzo suggerito di €329 IVA e tasse incluse per il modello 16GB, €429 IVA e tasse incluse per il modello 32GB e €529 IVA e tasse incluse per il modello 64GB. Anche i modelli della quarta generazione di iPad con Wi-Fi saranno disponibili venerdì 2 Novembre, in bianco o nero ad un prezzo suggerito di €499 IVA e tasse incluse per il modello 16GB, €599 IVA e tasse incluse per il modello 32GB e€699 IVA e tasse incluse per il modello 64GB. I clienti potranno iniziare a pre-ordinare tutti i modelli di iPad mini da venerdì 26 Ottobre attraverso Apple Online Store. Assieme all’iPad mini saranno disponibili anche le nuove Smart Cover che si adattano alla perfezione con il design di questo nuovo dispositivo Apple.

Il nuovo iPad mini sarà in vendita a partire dal 2 novembre e per la prima volta anche l’Italia rientra tra i Paesi della prima ondata di lancio. I preordini dell’iPad mini inizieranno venerdì 26 ottobre.

FONTE: iPadItalia

The following two tabs change content below.

Lorenzo Lanzarone

Amministratore
Studente di Informatica per il Management. Amministratore di TechEarthBlog e ViewSoftware. Visita il mio sito web personale: www.lorenzolanzarone.it