iOS ed Android guadagnano quote di mercato a discapito di RIM e Microsoft

In base alle ultime stime pubblicate da comScore relative alle quote di mercato nel settore mobile, pare che Apple continui nella sua crescita ottenendo l’11,2% di tutti i possessori di dispositivi portabili negli Stati Uniti.

La percentuale è in salita rispetto al 9.8% di agosto e al10.2% di settembre, mostrando una crescita migliore dell’azienda californiana rispetto alla concorrenza nel periodo preso in analisi; periodo che include l’introduzione dell’iPhone 4S all’interno del mercato. I numeri, riferiti a possessori sia di dispositivi smartphone che non-smartphone, indicano una crescita costante di Apple nel tempo, sottolineando i buoni risultati ottenuti.

Tra le piattaforme smartphone, è importante notare come il leader indiscusso sia ancora Android con una quota del 46.9% rispetto al 28.7% di Apple, ma entrambe le piattaforme hanno mostrato una crescita se confrontate invece ai risultati di Research In Motion e Microsoft. Durante il passato trimestre RIM, Symbian e Microsoft sono state caratterizzate da un progressivo declino, ottenendo risultati tutto fuorché positivi, indice di una difficoltà ad opporsi alla continua crescita dei due colossi, Apple e Google. Le differenze nelle variazioni di Android ed Apple sono ancor più esigue – 1.3 punti contro 2.1 punti – confrontando i dati relativi al mese di novembre con quelli rilevati nel mese di settembre.

Sottolineiamo infine come i dati riportati da comScore si riferiscano alla base installata di utenti piuttosto che sulla vendita di dispositivi, rendendo lo studio un riflesso più reale dell’utilizzo reale da parte degli utenti, in grado tuttavia di rispondere più lentamente ai trend del mercato rispetto ad altri studi.

FONTE: iPhoneItalia

The following two tabs change content below.

Lorenzo Lanzarone

Amministratore
Studente di Informatica per il Management. Amministratore di TechEarthBlog e ViewSoftware. Visita il mio sito web personale: www.lorenzolanzarone.it