Steve Jobs si dimette dal ruolo di CEO di Apple

Steve Jobs non è più il CEO di Apple e il suo posto è stato preso da Tim Cook.

Ecco il testo integrale della lettera di Steve Jobs, inviata al consiglio di amministrazione  e tutta la comunità Apple:

Ho sempre detto che, arrivato il giorno in cui non fossi più riuscito ad espletare al meglio i miei doveri e le mie aspettative come CEO di Apple, sarei stato il primo ad informarvi. Purtroppo, quel giorno è arrivato. Con la presente dò le mie dimissioni da amministratore delegato di Apple. Vorrei, se il Consiglio lo ritiene opportuno, continuare a servire la società come Presidente del Consiglio di Amministrazione, come amministratore della società e come dipendente Apple. Per quanto riguarda il mio successore, vi raccomando vivamente il nome di Tim Cook come CEO di Apple. 

Credo che i giorni più brillanti e innovativi per Apple debbano ancora arrivare e non vedo l’ora di guardare e di contribuire al successo della società dal mio nuovo ruolo. 

In Apple ho trovato i migliori amici della mia vita e ringrazio tutti per questi anni passati insieme.

Steve

Non tardano ad arrivare i primi commenti, come quello del consigliere di amministrazione Art Levinson: “Steve continuerà a servire Apple con le sue intuizioni uniche, la sua creatività e le sue ispirazioni con il ruolo di Presidente del Consiglio di Amministrazione. Tim Cook sarà un degno successore, ha 13 anni di servizio in Apple ed è stato artefice di molti successi della società: è lui la persona giusta”.

FONTE: SlideToMac

The following two tabs change content below.

Lorenzo Lanzarone

Amministratore
Studente di Informatica per il Management. Amministratore di TechEarthBlog e ViewSoftware. Visita il mio sito web personale: www.lorenzolanzarone.it